Annuncio di lavoro di un programmatore freelance

Il sistema di annunci per la ricerca di lavoro è un sistema moderno e semplice per poter proporre la propria attività e venire in breve tempo contattati.

Permette infatti di essere direttamente in linea sia con le offerte che vengono proposte che alle richieste presenti attraverso i sistemi cartacei o il web.

Nel caso quindi in cui siete un programmatore nella provincia di Milano, e la vostra intenzione è proporre il vostro lavoro, il sistema degli annunci permette in poco tempo di presentarsi a numerose aziende offrendo quindi la propria esperienza lavorativa.

 

Trovare lavoro

 

Trovare lavoro non è stato mai così semplice.

Certo bisogna saper adattarsi, ma rispetto alle realtà dei semplici curriculum inviati per posta, il sistema dell’annuncio fa un enorme passo avanti, sia nella chiarezza che nella rapidità delle risposte.

Qui di seguito elenchiamo alcuni dei principi che possono favorire la risposta a un annuncio.

Prima di tutto bisogna definire il concetto di free-lance.

La traduzione letterale è “indipendente”,”autonomo”.

Quindi quando si parla di programmatore free-lance, si fa riferimento a un soggetto che mette a disposizione la propria capacità lavorative e le proprie abilità previo compenso, con un contratto che non è a tempo indeterminato, ma prevalentemente a progetto.

Quindi la collaborazione lavorativa termina con il completamento del progetto richiesto.

Le collaborazioni ovviamente possono essere anche più di una, ma sia l’azienda che chiede la prestazione lavorativa, sia il programmatore, non sono in nessun modo collegati da un contratto, ma solo da una prestazione occasionale.

Quindi è importante comprendere che quando si pubblica un annuncio in cui si specifica che il proprio lavoro sia free-lance, questo determina una collaborazione occasionale, che poi eventualmente potrebbe anche trasformarsi in continuativa.

 

Dove scrivere il proprio annuncio

 

L’annuncio per trovare lavoro come programmatore può essere posto su due piattaforme: quella standard caratterizzata da annunci in giornali stampati che sono specializzati nel trovare lavoro, o sul web su portali come Addlance.com.

Nel primo caso contattate la redazione del giornale e chiedete di trascrivere il vostro annuncio.

Quasi sempre la pubblicazione è gratuita, o viene chiesta una somma talmente piccola da non essere quasi considerata.

Attendete che venga pubblicato e aspettate di venire contattati.

L’altra alternativa invece è quella di utilizzare i canali online, quindi attraverso i siti che offrono lavoro, oppure permettono di aggiungere le vostre proposte lavorative.

Basta accedere ai motori di ricerca e scrivere “annunci free-lance programmatori Milano” e automaticamente venite indirizzati su un numero abbastanza ampio di piattaforme specifiche.

Selezionate la regione e la provincia di riferimento, in questo caso Milano, e troverete le offerte di lavoro per l’attività di programmatore free-lance.

Se invece volete introdurre il vostro annuncio, allora l’operazione è anche questa abbastanza semplice.

Dovrete prima iscrivervi al sito, scegliendo un email e una password e dopo aver compilato alcune notizie fondamentali e aver dichiarato di essere maggiorenni potrete introdurre il vostro annuncio.

 

Come scrivere l’annuncio

 

Per scrivere un annuncio per un programmatore free-lance che cerca lavoro nella zona di Milano, gli elementi da metter sono gli stessi, sia che venga scritto on-line, sia che sia in cartaceo.

Importante è : essere sintetici, introdurre l’eseprienza lavorativa nel settore, specificando se si è già lavorato oppure si è alle prime esperienze, dare disponibilità di tempo e di giorni. Specificare anche email o numero di telefono per essere contattati.

Ricordate che se il vostro annuncio appare accattivante, potreste essere in breve contattati da una azienda che necessita della vostra attività.

Scrivete quindi solo quello che è vero, perché successivamente vi chiederanno il vostro curriculum vitae e la vostra esperienza lavorativa.